Clinica dentale a Milano Dott. Antonio Rizza

Clinica-dentale-a-Milano-Dott.-Antonio-Rizza.jpg


 

Cinque ragioni per cui andare dal dentista

 

1) Perché andare dal dentista?

Prima dell’avvento dell’odontoiatria moderna era normale soffrire fin da giovanissimi di mal di denti o addirittura perderli.

Denti scuri, storti o mancanti deturpavano l’aspetto di molte persone.

Gli anziani senza denti soffrivano di malnutrizione e morivano prematuramente perché non erano in grado di masticare bene.

Oggi la maggioranza di coloro che vanno dal dentista possono evitare il dolore, conservare i propri denti per tutta la vita e avere un bel sorriso.

Come ha fatto l’odontoiatria moderna a raggiungere questi tre notevoli risultati?

Un fattore importante per evitare di avere mal di denti o di perderli è la prevenzione, che comporta corretta istruzione e regolari visite di controllo.

Quali sono le cause per cui ancora tante persone evitano di fare una visita di controllo dal dentista?

Alcuni sono restii a causa dei costi, altri ancora hanno paura del dolore.

Quali che siano le vostre circostanze, è bene chiedersi: cosa può fare per me il dentista?

Vale la pena fare una visita dentistica?

Per capire l’importanza della prevenzione occorre comprendere cosa cercano di prevenire i dentisti.

 

2) A cosa è dovuto il mal di denti o la perdita dei denti?

I dentisti possono aiutarvi a evitare il grande disagio dovuto al mal di denti o alla loro perdita grazie innanzitutto alla collaborazione dei pazienti, cercando ogni giorno tramite l’igiene orale quotidiana di combattere gli effetti della placca batterica orale, una patina molle formata da batteri che aderisce ai denti.

I batteri proliferano sui residui alimentari. Trasformano gli zuccheri in acidi, i quali a loro volta aggrediscono lo smalto dei denti facendolo diventare poroso. Alla fine quando l’area porosa cede e si forma una cavità , il dente si caria. In questa fase non si avverte nessun fastidio, ma quando la carie raggiunge la polpa dentaria (cioè l’interno del dente, dove ci sono le terminazioni nervose che trasmettono il dolore) si può provare il tanto temuto “mal di denti”.

I batteri responsabili della formazione della placca creano problemi anche in un altro modo.

Se non viene rimossa ogni giorno, la placca batterica si indurisce e forma un deposito calcificato, cioè il tartaro, che può infiammare le gengive e farle ritirare, provocando quella che comunemente viene chiamata ”piorrea” o più tecnicamente parodontite marginale.

Di conseguenza, fra la gengiva e il dente si forma uno spazio in cui si depositano residui di cibo che permettono ai batteri di proliferare ed eventualmente infettare la gengiva stessa.

Il vostro dentista può aiutarvi a tenere sotto controllo il problema, ma se sottovalutate la cosa il tessuto di sostegno attorno ai vostri denti (ovvero il parodonto, cioè le gengive e l’osso alveolare) può danneggiarsi al punto che questi denti cadranno.

Si perdono più denti in questo modo che a causa delle carie.

La saliva provvede una certa protezione da questo duplice attacco batterico. Quindi, sia che abbiate fatto un pasto completo o abbiate mangiato un solo biscotto, la saliva ha bisogno di 15-45 minuti per eliminare i residui alimentari e neutralizzare gli acidi della placca batterica sui denti. Il tempo necessario dipende da quanti alimenti dolci e appiccicosi o residui di cibo si sono attaccati ai denti.

A quanto pare è in questo lasso di tempo che i denti vengono danneggiati; pertanto, il danno arrecato può dipendere non tanto dalla quantità di zuccheri, ma soprattutto dalla frequenza dei pasti e degli spuntini fuori pasto durante la giornata.

Dal momento che quando si dorme la salivazione è scarsa, una delle cose più deleterie è mangiare dolci o bere bevande zuccherate e poi andare a dormire senza lavarsi i denti.

 

3) Ogni quanto tempo occorre fare una visita di controllo dal dentista?

I dentisti raccomandano visite di controllo periodiche almeno una volta o due volte l’anno, a seconda della condizione dei denti.

Durante la visita di controllo il vostro dentista vi farà probabilmente una radiografia e verificherà che non ci siano carie. Usando un anestetico locale e un trapano ad alta velocità potrà curare le eventuali carie senza farvi male.

Con i bambini, il vostro dentista farà particolare attenzione ai molari appena spuntati, per vedere se presentano fessure o solchi sulla superficie di masticazione che risulterebbero difficili da pulire con lo spazzolino. Il vostro dentista potrà raccomandarvi di ricoprire questi solchi con un sigillante in modo da rendere la superficie del dente più liscia e facile da pulire, proteggendola così dalla carie.

Con gli adulti, invece il dentista si preoccupa soprattutto di prevenire le malattie gengivali. Perciò rimuoverà l’eventuale tartaro dentario che si è formato.

Dal momento che nel lavarsi i denti si tende a non spazzolare certi punti, il dentista può indicare come usare meglio lo spazzolino e il filo interdentale.


4) Cosa fare in caso di denti danneggiati, storti o mancanti?

Se avete denti danneggiati, storti o mancanti vi farà piacere sapere che il vostro dentista può ora servirsi di molte nuove tecniche per porvi rimedio.

Il vostro dentista può aiutarvi a migliorare la masticazione e a farvi avere un sorriso più bello, una cosa da non sottovalutare dal momento che i denti rovinati possono influire sulla qualità della vita.

Per i denti anteriori poco danneggiati da carie il vostro dentista può raccomandarvi una ricostruzione con materiale estetico a base di resine composite del colore uguale ai vostri denti, mentre se tali denti fossero molto più danneggiati il vostro dentista può consigliarvi una capsula, detta anche corona. Questa ricopre completamente ciò che rimane del dente e gli da una superficie del tutto nuova, che può essere realizzata da una lega d’oro ricoperta da porcellana o anche fatta completamente da ceramica integrale o zirconia, cioè senza alcun metallo sotto, dello stesso colore dei vostri denti.

Cosa può fare ancora il vostro dentista se vi mancano uno o più denti?

Può provvedervi con una protesi dentaria parziale rimovibile oppure un ponte. In quest’ultimo caso i denti alle due estremità della zona mancante interessata vengono incapsulati e ad essi vengono fissati il dente o i denti artificiali.

Un’altra possibilità a cui ora ricorrono è l’impianto.

Il vostro dentista inserisce una vite di titanio nell’osso mascellare nella sede in cui c’era il dente e, quando l’osso e la gengiva sono guariti, fissa un dente artificiale alla vite. E’ quasi come avere un dente naturale.

I denti storti possono causare imbarazzo e sono difficili da pulire, cosa che favorisce l’insorgere delle malattie dentarie. Se non sono ben allineati, i denti possono provocare dolore e rendere difficoltosa la masticazione.

Fortunatamente il vostro dentista riesce normalmente a correggere questi problemi con l’ortodonzia e gli apparecchi mobili o fissi. Grazie a recenti progressi in questo campo, gli apparecchi ortodontici moderni si notano di meno e hanno bisogno di essere regolati meno di frequente.

Alcuni dentisti inoltre prestano sempre più attenzione all’alitosi. La maggioranza delle persone ha solo qualche volta l’alito cattivo, mentre altri ce l’hanno sempre. Le cause possono essere molteplici. Alcuni dentisti sono attrezzati in modo da diagnosticare la causa specifica. In molti casi il problema è causato da batteri, situati spesso nella parte posteriore della lingua.

Una cosa utile può essere spazzolare o raschiare la lingua, oppure aumentare la salivazione masticando una gomma senza zucchero. L’igiene della bocca è particolarmente importante dopo aver mangiato latticini, carne o pesce.


5)Come si può vincere la paura del dentista?

Se andare dal dentista vi rende particolarmente nervosi, sarà il vostro dentista stesso ad aiutarvi a vincere la paura. Fategli sapere come voi sentite. Ditegli che se proverete dolore o paura lo avvertirete alzando una mano. Molti pazienti hanno riscontrato che questo accorgimento li fa sentire più tranquilli.

Forse avete paura di essere rimproverati, o temete che il dentista vi faccia vergognare perché dovevate avere più cura dei denti.

Dal momento però che commenti di questo tipo vanno contro i suoi interessi, probabilmente le vostre paure sono infondate. La maggioranza dei dentisti ha interesse a trattare bene i propri pazienti.

Molti evitano di andare dal dentista perché temono che sia troppo costoso . Ma se al presente vi è possibile fare una visita di controllo, forse eviterete problemi maggiori e un trattamento più costoso più avanti. Il vostro dentista può eseguire la maggioranza delle cure recando pochissimo disagio al paziente. Il costo degli anestetici locali è alla portata della maggioranza delle persone, anche di quelle che hanno mezzi economici limitati.

Il vostro dentista di sicuro può solo impegnarsi a togliere il dolore, non a causarlo.

Le cure dentistiche non sono più quell’esperienza traumatica che probabilmente ricordano i vostri nonni. Dal momento che i denti sani contribuiscono a migliorare la salute in generale e permettono di godere più pienamente la vita, perché non fare una visita dentistica? Potreste rimanere piacevolmente sorpresi!!!

i a       clinica dentale a  milano – studio dentistico – dentista dott. ANTONIO RIZZA

La salute passa anche dal benessere ed una corretta igiene orale,

inoltre  ANCHE l’estetica del vostro sorriso AIUTERA’ di certo a vivere anche piu’ in armonia con SE STESSI E GLI ALTRI……

prenotate per una visita gratuita una consulenza con il nostro studio dentistico di milano

SORRISI e CORTESIA  sempre a vostra disposizione TEL 02 55186639

Per scoprire come raggiungere il nostro studio di Milano centro

VISITATE IL BNOSTRO SITO WEB WWW.MILANODENTISTA.IT

12:53 Scritto da : dentista-milano in salute e benessere,dentista milano | Link permanente | Commenti (8) | | Tag: dentista milano, estetica dentale milano, dentisti milano, sbiancamento denti milano, studio dentistico milano, odontoiatra a milano, pulizia dentale a milano | ortodonzia milano/ apparecchi denti milano/OKNOtizie/ facebook/ My Space/ Twitter/ Flickr


Clinica dentale a Milano Dott. Antonio Rizzaultima modifica: 2009-08-26T21:19:00+02:00da dentista-milano
Reposta per primo quest’articolo
Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento